Testi

Nostalgia di te

Nostalgia di te sento addosso io, Tu non sei più qui ed io prego Dio, affinché riporti la mia anima, perché il mondo mi ha donato solo te… Stare soli già è difficile, ma viver senza te, impossibile! Lo capisco se non ritornerai ma son certo che tu mi rimpiangerai… Provo a sciogliere le mie lacrime, e provo a mandar via la tua immagine; nessun’altra mai m’innamorerà, sempre tu vivrai nella mente mia!

Nostalgia di te, gela il sole che, m’avevi acceso in fondo al cuore… Voglia di andar via nell’assenza della vita, che m’avevi dato ed hai portato via…

Troppo tardi ormai per decidere, se restare qui o salire su, su quel treno che più non passerà abbiam scelto noi di non esserci… Sembra inutile smetter di pensarti ancora accanto a me; la ferita è profonda e cancellarla è solo un’utopia!

Sara

Da quando sei entrata dentro me, non c’è più posto per due nel cuore mio; e sono andato via così, per fare spazio a te amore mio. Questi occhi miei, brillano di te, quando sei qui, qui vicino a me; le mani sul tuo dolce viso, e quelle labbra rosse che, sfiorano le mie…

Sara, m’hai rubato il cuore; Sara sei tutto ormai per me. Sara, non ti lascio più! Sara, ti amo e tu lo sai…

Con te mi sembra, quasi di volare, e averti qui, è tutto per me; che stupido che sono stato, a perderti qualche anno fa. Pensare che, t’avevo già trovata, a pochi passi da casa mia; ma come ho fatto a non pensare, che quella parte che mancava, eri proprio tu…

Non andare via…

Ferma! Resta li, perché non sai che cosa stai rischiando… Quel che c’è tra noi, non credo sai, possa finir così. Questo che sarà mai, se non un tuo inutile capriccio!? Piuttosto chiedimi che cosa penso io, perché vorrei davvero dirtelo…

Sogno il mondo insieme a te, sei un angelo per me! Ammetto, è stata colpa mia….Resta! Non andare via…

Cosa penserai di me, visto che non ti lascio andare? Giura di dirmelo solo se davvero sparirai. Io proprio non ci sto a perderti cosi, un’altra volta lo ripeterò…

Testiultima modifica: 2011-07-07T23:53:15+02:00da emanueldf
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento